Ganesh: Colui che rimuove gli ostacoli

E’ interessante osservare i lineamenti di Ganesh, il popolare dio indiano dalla testa di elefante. Ciascuna caratteristica della sua rappresentazione ha un significato, un messaggio importante. La testa grossa ci invita a pensare in grande, le orecchie grandi ci dicono di ascoltare con cura e gli occhi piccoli di concentrarci su quello che facciamo. Così come la bocca piccola ci invita a parlare con parsimonia.

Ganesh ha una sola zanna, per ricordarci di seguire il bene e gettare via il male. Ha in mano un’ascia, per recidere gli attaccamenti. Infine Ganesh ha sotto il piede un topo. Questo è l’attributo più interessante: il topo rappresenta il desiderio e Ganesh ci insegna che dovremmo sempre tenere a bada il desiderio e non farci sopraffare da esso.

La sua festa cade nel quarto giorno di luna crescente del mese di bhadrapada (tra agosto e settembre): quest’anno è il 13 settembre. È molto sentita in India, soprattutto nel Maharastra, dove è celebrata sontuosamente. In alcune zone costiere, la statua di Ganesh viene immersa al termine di una lunga processione nelle acque del mare. Vengono preparati dei dolci speciali, i modaka, si spezzano i cocchi, simbolo dell’ego che viene annullato con la saggezza e l’energia che Ganesh infonde. Questa festività è il giorno più sacro dedicato a Ganesh ed è una delle più popolari celebrazioni indù, osservata in tutta l’India e anche dai devoti indù sparsi per il mondo, poiché Ganesh è benvoluto e amato ovunque.

Vengono costruite rappresentazioni della divinità in terracotta, gesso o cartapesta, dipinte a mano con bellissimi colori. Vengono adorate per un periodo da due a dieci giorni, dopo di che vengono immerse nell’acqua del mare o di un fiume o di un lago oppure nelle vasche dei templi.

Ganesh viene invocato per primo in ogni preghiera, il suo nome viene ripetuto prima di iniziare ogni lavoro come buon auspicio. E’ infatti la divinità che possiede il potere di andare oltre ogni difficoltà e ostacolo.

 

Seguimi

Ilaria Evola

Ilaria Evola opera a Milano come counselor per il benessere personale e relazionale. Diplomata in counseling gestaltico, ha sviluppato un approccio somatico che integra le tecniche di consapevolezza corporea con quelle psicologiche. Oltre ai percorsi individuali, tiene anche laboratori di counseling per gruppi e insegna yoga e meditazione.
Ilaria Evola
Seguimi

Latest posts by Ilaria Evola (see all)