mooladhara

Muladhara: la capacità di sentire

Cos’è la sensazione? Sensazioni corporee, desideri organici, immagini e pensieri che si esprimono nel corpo. In presenza di una capacità di sentire sana, l’individuo prenderà facilmente consapevolezza del bisogno che sta emergendo. Questa capacità di sentire e di sentirsi viene definita grounding ed è strettamente connessa al sentirsi legittimato ad esistere. Un individuo con un completo senso di radicamento – primo chakra in equilibrio – ha sensazioni chiare e accessibili che gli permettono di essere in contatto con i propri bisogni reali e quindi di orientare le proprie azioni verso il soddisfacimento degli stessi.

Muladhara a livello corporeo

Tutte le fondamenta affondano nella terra. Per il nostro spirito il corpo è la terra, le fondamenta, la casa. Mettersi in contatto con il corpo significa collegarsi con la terra, avere radici nella realtà biologica dell’esistenza. Quando questa capacità è stata intaccata siamo in presenza di desensibilizzazione che si manifesta nel corpo con: attenzione selettiva (ci distraiamo per evitare di prestare attenzione alla sensazione emergente); respirazione superficiale; contrazione muscolare cronica.

Muladhara e la paura

La desensibilizzazione è spesso accompagnata da un’eccessiva confluenza con l’ambiente: risposta energetica di un organismo a cui non è stato riconosciuto il diritto di esistere, che ha reagito alla carenza di contatto e accudimento con una sistematica rimozione dei confini. Porre dei limiti è pericoloso perché viene percepito come un’ulteriore perdita della possibilità di fusione e contatto che è già stata negata. La risposta allora è ‘non sentire’, perché il sentire rappresenta una minaccia alla sopravvivenza. Quando il corpo non si sente al sicuro, il senso di radicamento è minato, il chakra della radice funzionerà in modo non ottimale e questo si rifletterà anche sulla nostra percezione delle situazioni di pericolo, facendoci vivere in un perenne stato di ansia e paura. La corrente energetica discendente, radicante, viene inibita dirigendo l’energia alla testa. Un individuo con una corrente ascendente accelerata sarà iper vigile nei riguardi dei messaggi esterni a sé e in costante allerta verso il pericolo (reale o percepito). Il corpo viene annientato e la coscienza è elevata, creando una profonda frattura corpo-mente. In questo caso è necessario ri-sensibilizzare il sé e ripristinare il radicamento.

Asana per Muladhara

Mudra con affermazioni