Swadistana1

Swadhisthasana: espressione delle emozioni

Il funzionamento del secondo chakra è strettamente legato all’emotività e alla capacità di individuare il bisogno da soddisfare. Solo rimanendo in contatto con le nostre sensazioni (primo chakra) e vivendo liberamente le nostre emozioni (secondo chakra) possiamo conoscere i desideri della nostra anima.

Swadhisthana a livello corporeo

A livello psicologico, mentre il primo chakra è legato alla fiducia nell’autosostegno e al diritto di esistere, il secondo è legato al sentirsi legittimati a provare dei bisogni. Nel processo di individuazione del bisogno, l’individuo può trovare un ostacolo se non gli è stato concesso di esprimersi liberamente ed è stato censurato il suo diritto di provare emozioni. Quando emerge un emozione, nel corpo si genera un impulso al movimento. Che cos’è l’emozione? Una corrente energetica in movimento. Dare libera espressione all’emozione libera il corpo ed è vero anche il contrario: controllare un’emozione gela il movimento nel corpo. Quando questo accade, l’individuo tenderà a negare quella parte del corpo, quella parte di sé e a proiettarla all’esterno. Se inibiamo la nostra capacità di provare emozioni e di esprimerle negandone il bisogno, ci contraiamo, blocchiamo il movimento: irrigidiamo le mascelle, contraiamo le gambe, il ventre, tratteniamo il respiro. Se non siamo capaci di sentire (primo chakra carente), non avvertiamo neanche le nostre necessità, i nostri bisogni e soffochiamo i nostri desideri.

Swadhisthana e la colpa

La censura del bisogno è provocata dal senso di colpa, che emerge soprattutto nel momento in cui sentiamo il piacere conseguente al soddisfacimento del bisogno. La colpa è nel corpo energetico il demone del secondo chakra. Recuperare il secondo chakra significa recuperare il diritto di avere dei bisogni. Il processo di riappropriazione parte dal corpo, soprattutto nel caso del secondo centro energetico che è il più connesso al movimento.

Per testare il suo funzionamento le domande che dobbiamo porci sono: che rapporto ho con il piacere? quanto sono capace di stare nella gioia? mi sento spesso in colpa?

Sequenza sul Secondo chakra

Per approfondire il legame tra il secondo chakra e l’emotività vai a RELAZIONE TRA CHAKRA ED EMOZIONI